Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Elenchi aggiuntivi GPS prima fascia, ci si può inserire anche per le classi di concorso a cascata

WhatsApp
Telegram

Elenchi aggiuntivi alle GPS prima fascia 2023/2: seppure non si tratti di una riapertura generalizzata delle graduatorie prevista invece nel 2024 con un nuovo Regolamento, tuttavia la possibilità di poter far valere l’abilitazione e/o specializzazione sostegno conseguita entro il prossimo 30 giugno 2023 rappresenta un’opportunità che in tanti aspettano. Soprattutto gli aspiranti che solo negli ultimi mesi hanno concluso il concorso ordinario di cui al DD n. 499 del 21 aprile 2020 e letto il proprio nome in graduatoria.

Abilitazione = nominativo in graduatoria di merito

Attenzione, perchè l’aspirante possa affermare di aver conseguito l’abilitazione da concorso ordinario la relativa graduatoria deve essere già stata pubblicata dal competente USR. Non vale il solo superamento delle prove perché questo da solo non conferisce il titolo, in quanto possibilmente la commissione non ha ancora valutato il titolo di accesso. E’ la pubblicazione della graduatoria a decretare l’acquisizione dell’abilitazione e la data di pubblicazione della graduatoria vale come data di conseguimento del titolo, non il giorno dello svolgimento della prova orale.

Naturalmente siamo fiduciosi che entro la data ultima posta dal Ministero per lo scioglimento della riserva (in BOZZA è il 4 luglio ma va ancora confermata) tutte le procedure relative al concorso ordinario 2020 possano considerarsi concluse, dando la possibilità agli aspiranti di poter sfruttare l’abilitazione conseguita.

Ne abbiamo parlato in

Elenchi aggiuntivi GPS prima fascia, docente ha superato concorso ordinario ma non c’è ancora la graduatoria. Si iscrive con riserva? [CONSULENZA]

Fatta questa doverosa premessa, rispondiamo al quesito posto da una nostra lettrice all’indirizzo [email protected]

Sono una Docente che ha ottenuto l’abilitazione nel Concorso Ordinario 2020. Attualmente sono in Prima Fascia solo su A013, ma, siccome l’abilitazione A013 ricade ‘a cascata’ anche su A011, posso inserirmi in Prima Fascia anche in quest’ultima Cdc quest’anno? Inoltre volevo sapere se, nella mia situazione, devo conseguire i cosiddetti 60 CFU in vista del prossimo Concorso Ordinario. In attesa di una risposta, porgo i miei più cordiali saluti

La collega ha commesso l’errore di non inserirsi lo scorso anno entro il 31 maggio 2022 a pieno titolo nelle GPS di prima fascia anche per le classi di concorso “a cascata” derivanti dall’avere conseguito l’abilitazione nella classe di concorso A013 con concorso ordinario 2020.

La tabella delle classi di concorso a cascata

Nel caso della collega, le classi di concorso corrispondenti  sono A11 e A12.

La docente chiede se nella finestra di apertura per la richiesta di inserimento negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia GPS potrà inserirsi per queste classi a pieno titolo in prima fascia, dato che il diritto le spettava già dallo scorso anno.

la risposta è negativa, la collega può richiedere l’inserimento nell’elenco aggiuntivo alla GPS prima fascia per A011 e A012 per l’anno scolastico 2023/24. Il prossimo anno poi richiederà l’inserimento a pieno titolo in prima fascia.

La prima fascia infatti nel 2023/24 non viene riaperta: se ne può uscire (o per richiesta di depennamento o perchè il titolo non viene ritenuto idoneo) ma non entrare.

Elenchi aggiuntivi GPS 2023: domanda in primavera, priorità per le supplenze, quale provincia [LO SPECIALE]

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta