Elenchi aggiuntivi alle GPS, potrebbero iscriversi i vincitori del concorso straordinario? Data ultima per abilitazione o specializzazione 31 luglio 2021

Stampa

Elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia, chi può iscriversi., Entro quale data conseguire il titolo.

Elenchi aggiuntivi: cosa prevede l’OM 60/2020

L’OM n. 60/2020, com’è noto, ha istituito le graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) e disciplinato quelle di istituto di cui all’articolo 4, commi 6- bis e 6-ter, della legge n. 124/1999, fornendo allo stesso tempo istruzioni in merito al conferimento delle relative supplenze per il personale docente ed educativo.

Le GPS, in prima applicazione, hanno validità biennale, per cui saranno vigenti per gli anni scolastici 2020/21 e 2021/22.

L’articolo 10 della citata OM n. 60/2020 ha previsto che, nelle more della ricostituzione delle GPS, i soggetti che acquisiscono il titolo di abilitazione ovvero di specializzazione sul sostegno, entro il 1° luglio 2021, possono richiedere l’inserimento in elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia.

La data del 1° luglio 2021 è stata poi prorogata al 20 luglio, come si legge nella bozza di decreto relativa alla costituzione dei suddetti elenchi.

Decreto sostegni-bis

Un ulteriore intervento riguardante la tempistica del conseguimento dei titoli di abilitazione e specializzazione, ai fini dell’inserimento negli elenchi aggiuntivi, è stato inserito nel decreto sostegno-bis che, come riferito in diversi nostri articoli, prevede una procedura straordinaria di immissione in ruolo (dopo la fase ordinaria), attingendo proprio dalle GPS di prima fascia posto comune e di sostegno e dai relativi elenchi aggiuntivi. Così leggiamo nell’articolo 59, comma 4 – lettera a), del predetto decreto legge n. 73/2021:

In via straordinaria, esclusivamente per l’anno scolastico 2021/2022, i posti comuni e di sostegno vacanti e disponibili che
residuano dopo le immissioni in ruolo ai sensi dei commi 1, 2 e 3, salvo i posti di cui ai concorsi per il personale docente banditi con
decreti dipartimentali numeri 498 e 499 del 21 aprile 2020 e successive modifiche, sono assegnati con contratto a tempo determinato, nel limite dell’autorizzazione di cui al comma 1, ai docenti che, contestualmente:

a) sono inclusi nella prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze di cui all’articolo 4, comma 6 bis, della legge 3
maggio 1999, n. 124 per i posti comuni o di sostegno, o negli  appositi elenchi aggiuntivi ai quali possono iscriversi, anche con
riserva di accertamento del titolo, coloro che conseguono il titolo di abilitazione o di specializzazione entro il 31 luglio 2021;

Il conseguimento del titolo di abilitazione o di specializzazione su sostegno, ai fini dell’iscrizione negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle GPS posto comune e di sostegno (da cui eventualmente attingere per la procedura straordinaria di assunzione), è dunque possibile sino al 31 luglio 2021.

Dunque, poiché non si tratta di una riapertura delle GPS ma di una integrazione in attesa dell’aggiornamento del prossimo anno, potranno iscriversi coloro che avranno conseguito il titolo dopo il 6 agosto 2020 ed entro il 31 luglio 2021.  La disciplina naturalmente riguarda anche i docenti di ruolo.

I docenti vincitori e idonei del concorso straordinario 2020 per la scuola secondaria I e II grado

Potrebbero rientrare in questa categoria i docenti del concorso straordinario DD n. 510 del 23 aprile 2020? La situazione di questo concorso da un lato è stata semplificata, eliminando la richiesta dei 24 CFU e del percorso di formazione, dall’altro però lo stesso Decreto Sostegni bis nulla dice sull’abilitazione che non può essere un passaggio informale determinato dal superamento della prova, dal momento che ciò non è indicato né nel bando né in alcuna normativa successiva.

Pertanto occorre una previsione normativa certa che indichi quale sarà il momento del conseguimento dell’abilitazione per i docenti vincitori del concorso straordinario: potrebbe essere ad es. all’atto dell’immissione in ruolo, oppure al superamento dell’anno di prova e formazione.

Decreto legge n. 73 del 25 maggio 2021 (Decreto sostegni-bis)

Immissioni in ruolo e concorsi 2021: chi partecipa, chi è escluso, i requisiti. Decreto sostegni bis [LO SPECIALE]

NB: il Decreto sostegni-bis, pubblicato in GU, sta seguendo l’iter parlamentare per la conversione in legge, per cui potrà essere soggetto a delle modifiche.

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti