Elenchi aggiuntivi I fascia GPS, ecco la guida ufficiale per iscrizione passo dopo passo [PDF]

Stampa

Il Ministero dell’Istruzione, nell’estate 2020, ha dato il via alla costituzione delle graduatorie provinciali di supplenza di I e II fascia (GPS) e alle corrispondenti graduatorie di istituto, secondo quanto previsto dall’ordinanza ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020. Tali graduatorie hanno validità biennale.

La novità di quest’anno è la costituzione degli elenchi aggiuntivi alla prima fascia, così come previsto dal decreto ministeriale n. 51 del 3 marzo 2021.

GUIDA MINISTERIALE

Avviso e DM

Il Ministero dell’Istruzione, con l’Avviso dell’8 luglio 2021, ha comunicato le date relative alla presentazione delle domande suddette, ricordando anche quanto previsto dal decreto sostegni-bis e prevedendo l’inserimento con riserva di coloro i quali conseguono il titolo di abilitazione o specializzazione dopo il 24 luglio ed entro il 31 luglio 2021.

Questo primo inserimento negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle GPS, istituite con OM n. 60/2020 e vigenti per il biennio 2020/21 e 2021/22, è disciplinato dal DM n. 51/2021.

Chi può presentare domanda e come

Le domande per l’inserimento negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle GPS vanno presentate tramite il portale ministeriale Istanze Online, cui accedere con credenziali SPID o con quelle rilasciate in precedenza.

Possono presentare domanda gli aspiranti che conseguono il titolo di abilitazione o di specializzazione entro il 31 luglio 2021.

Quando e a chi presentare la domanda

Le domande:

  • si presentano dalle ore 9.00 del 16 luglio 2021 alle ore 14.00 del 24 luglio 2021;
  • sono presentate all’ATP destinatario della precedente istanza di inclusione (entro il 6 agosto 2020), da parte degli aspiranti già inseriti nelle GPS;
  • sono presentate all’Ambito territoriale della provincia scelta per l’inserimento, da parte degli aspiranti non inseriti nelle GPS;
  • sono presentate con riserva da coloro i quali conseguono il titolo di abilitazione o specializzazione dopo il 24 luglio ed entro il 31 luglio 2021;
  • determinano l’inserimento negli elenchi aggiuntivi delle corrispondenti graduatorie di istituto di II fascia.

Inserimento con riserva

Si inseriscono con riserva, come detto sopra, i docenti che conseguono il titolo di abilitazione o specializzazione dopo il 24 luglio ed entro il 31 luglio 2021.

La riserva è sciolta comunicando, tramite PEC, entro il 1° agosto 2021, l’avvenuto conseguimento del titolo (di specializzazione o abilitazione) all’ufficio competente (vedi sopra a chi va inviata l’istanza).

L’inserimento con riserva discende dalla disposizione inserita nel decreto sostegni-bis (decreto legge n. 73/2021), che prevede  una procedura di assunzione straordinaria da GPS prima fascia ed elenchi aggiuntivi (da attivare dopo le immissioni in ruolo ordinarie da GaE, GM 2016, GM 2018 e fasce aggiuntive per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria; da GM 2020 e GM STEM nel caso della scuola secondaria). A tal fine, nel citato decreto si dispone che l’inserimento negli elenchi aggiuntivi è consentito a colori i quali conseguono il titolo di abilitazione o specializzazione entro la suddetta data del 31 luglio 2021.

Modalità di inserimento: chi sceglie provincia e scuole, chi sceglie solo scuole

Chi non cambia/sceglie provincia 

Non scelgono né cambiano provincia gli aspiranti:

  1. già inseriti nelle GPS per il medesimo posto/classe di concorso, per cui chiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi;
  2. già inseriti nelle GPS per un posto/classe di concorso differenti rispetto a quell0 per cui chiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi.

Chi sceglie le scuole 

Scelgono le scuole:

  • gli aspiranti di cui al punto due sopra riportato, ossia coloro che sono già inseriti nelle GPS per un posto/classe di concorso differenti rispetto a quell0/i per cui chiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi. Tali aspiranti scelgono fino a 20 nuove scuole.

Chi sceglie scuole e provincia

Scelgono sia le scuole che la provincia di inserimento:

  • gli aspiranti non inseriti in nessuna GPS.

I predetti aspiranti scelgono la provincia di inclusione nelle GPS e un massimo di 20 scuole nella medesima predetta provincia, ai fini dell’iscrizione nelle corrispondenti graduatorie di istituto di II fascia.

Inserimento posto comune 

L’articolo 1 del DM n. 51/2021 dispone quanto di seguito indicato:

  • l’aspirante già inserito nelle GPS di II fascia per le classi di concorso o posti per la scuola dell’infanzia o primariaper cui dichiara il possesso del titolo di abilitazione, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la provincia e per le scuole richieste all’atto di presentazione della domanda di inserimento nelle GPS (entro il 6 agosto 2020);
  • l’aspirante non già inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per la scuola dell’infanzia o primariaper cui dichiara il possesso del titolo di abilitazionema collocato in altra GPS, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 scuole per l’inserimento negli elenchi aggiuntivi delle relative GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda (entro il 6 agosto 2020);
  • l’aspirante non inserito in alcuna GPS procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, nella medesima provincia, per ogni insegnamento per il quale dichiara il possesso del titolo di abilitazione.

Inserimento sostegno

L’articolo 2 del DM n. 51/2021 dispone quanto di seguito indicato:

  • l’aspirante già inserito nelle GPS di II fascia per il sostegno per il relativo grado, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la provincia e per le scuole richieste all’atto di presentazione della domanda di inserimento nelle GPS (entro il 6 agosto 2020);
  • l’aspirante non già inserito nelle GPS di seconda fascia per il sostegno per il relativo gradoma inserito in altra GPS, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 scuole per l’inserimento negli elenchi aggiuntivi delle relative GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda (entro il 6 agosto 2020);
  • l’aspirante non inserito in alcuna GPS procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, nella medesima provincia, per il sostegno per i gradi per i quali è in possesso del titolo di specializzazione.

Cancellazione dalla II fascia GPS e III fascia graduatorie di Istituto

All’atto della pubblicazione degli elenchi aggiuntivi, si procede al depennamento dalle GPS di II fascia e dalle corrispondenti graduatorie di istituto di III fascia:

  • per gli insegnamenti per i quali gli interessati risultano collocati nell’elenco aggiuntivo alle GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle corrispondenti graduatorie di istituto di seconda fascia;
  • per gli insegnamenti sul sostegno per i quali gli interessati risultano collocati nell’elenco aggiuntivo alle GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle correlate graduatorie di istituto di seconda fascia.

Conseguentemente, coloro i quali si trovano già inseriti nelle GPS per classi di concorso diverse da quelle per cui dichiarano il possesso del titolo di abilitazione, resteranno in II fascia GPS (III GI) per tali classi di concorso e saranno inseriti negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia della GPS (II GI) per la classe di concorso per cui dichiarano l’abilitazione.

AVVISO Ministero 8 luglio 2021

Decreto 3 marzo 2021

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur