Educazione sportiva. Malpezzi, nessun taglio. Anzi, investimenti per 4mln

Di
WhatsApp
Telegram

redazione – Non ci sta l’On Malpezzi, più volte ospite del nostro sito, alle bufale che circolano sul web. Ultima la diceria sulla volontà da pate del Ministro Giannini di tagliare l’educazione motoria nelle scuole. "Niente di più falso", afferma

redazione – Non ci sta l’On Malpezzi, più volte ospite del nostro sito, alle bufale che circolano sul web. Ultima la diceria sulla volontà da pate del Ministro Giannini di tagliare l’educazione motoria nelle scuole. "Niente di più falso", afferma

Anzi, dice la Malpezzi, il Sottosegretario Delrio ha presentato in VII Commissione alla Camera le linee programmatiche in materia di sport, che giungono dopo anni di sperimentazione in collaborazione con il CONI, già dal 2009.

Progetti di Alfabetizzazione motoria che nel passato hano puntato a supplire alle poche ore di educazione motoria nelle scuole, grazie ad attività pomeridiane.

Dopo la sperimentazione, il progetto sarà operativo dopo l’estate, ad inizio anno, da settembre 2014 grazie ad uno stanziamento di 4.000.000 di euro, con l’obiettivo da raggiungere in fase di prima attuazione almeno 400.000 ragazzi che potranno appoggiarsi a Società o Associazioni Sportive Dilettantistiche dove troveranno operatori ed educatori opportunamente formati.

Inoltre, dal 2014 è stato dato seguito e si sono conclusi o si stanno concludendo i progetti iniziati negli anni 2012 e 2013 relativi a “Sport e legalità” (5 istituti scolastici, ubicati in zone a rischio e/o socialmente disagiate: Milano, Roma, Napoli, Palermo e San Luca in Aspromonte); “Sport negli Istituti scolastici dei penitenziari minorili” (17 istituti scolastici inseriti all’interno di penitenziari minorili); “Sport e anziani” (Università di Ferrara e Salerno); “Sport e stili di vita alimentari” (Regione Friuli Venezia Giulia e Regione Puglia); “Promozione dell’attività sportiva tra i disabili” (d’intesa con il CIP).

A tutto ciò si aggiunge anche l’impegno da arte del Governo di ammodernare alcuni impianti sportivi nelle scuole

Insomma, carne sul fuoco ce ne sta ed anche tanta e le insinuazioni, benché goliardesche, che invece nei social diffondono notizie false, hanno fatto sbottare l’On Malpezzi: "Questi sono i fatti. – ha detto – Tutto il resto boutade estive da consumare sotto l’ombrellone."

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur