Educazione civica, tematiche di insegnamento e Linee guida

Stampa

Nella giornata di oggi, come riferito, il testo di legge sull’introduzione dell’educazione civica come materia con voto autonomo dovrebbe essere votato alla Camera.

Educazione civica: 33 ore annue, voto autonomo, insegnamento ai docenti di classe, tematiche. Tutte le info

Ricordiamo quali tematiche rientreranno nel summenzionato insegnamento, a quali docenti sarà affidato e le ore dedicate.

Scuola primaria e secondaria: 33 ore annuali

L’insegnamento trasversale dell’educazione civica è attivato nella scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, a partire dal primo settembre successivo all’approvazione della legge.

Le ore annuali dedicate al “nuovo” insegnamento saranno 33 (1 or a settimana), da ricavare nell’ambito dell’attuale monte ore obbligatorio previsto dagli ordinamenti vigenti.

Chi insegnerà l’Ed. Civica

L’insegnamento dell’educazione civica è affidato, anche in contitolarità, a docenti della classe e, ove disponibili, a docenti abilitati  nell’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche.

Viene introdotta la figura del coordinatore, che andrà individuato in ciascuna classe e avrà il compito di formulare la proposta di voto in decimi da attribuire agli studenti.

La proposta di voto verrà formulata acquisendo elementi conoscitivi dagli altri docenti interessati dall’insegnamento.

Tematiche

Le tematiche oggetto di insegnamento saranno le seguenti:

  • Costituzione italiana;
  • istituzioni nazionali, dell’Unione europea e degli organismi internazionali;
  • storia della bandiera e dell’inno nazionale;
  • Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile;
  • educazione alla cittadinanza digitale;
  • elementi fondamentali di diritto, con particolare riferimento al diritto del lavoro;
  • educazione ambientale, sviluppo eco-sostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari;
  • educazione alla legalità;
  • educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni.

Linee guida

Il Miur dovrà emanare (non è previsto un termine) delle Linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica che individueranno specifici traguardi per lo sviluppo delle competenze e obiettivi specifici di apprendimento, con riferimento alle tematiche sopra riportate.

Il testo di legge 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur