Educazione civica, formazione docenti: ecco le linee operative del Veneto

Stampa

Linee operative regionali per il Piano formazione dei docenti per l’Educazione Civica di cui alla L. n. 92/2019. Nota Veneto.

Destinatari della formazione sono i docenti coordinatori per l’Educazione Civica, individuati, con delibera del Collegio dei Docenti e su proposta del Dirigente Scolastico, quali referenti all’interno delle Istituzioni Scolastiche statali sia del primo sia del secondo ciclo. Il Ministero ha attribuito al Veneto un totale di 2066 coordinatori.

I Dirigenti dovranno comunicare i nominativi dei referenti individuati entro il 31 ottobre 2020.

Contenuti formazione

I contenuti del modello formativo veneto sono
– la progettazione ed elaborazione di curricoli per l’Educazione Civica in raccordo con il Profilo delle competenze al termine del I ciclo e al Profilo educativo, culturale, professionale dello studente al termine del II ciclo;
– la progettazione e predisposizione di Unità di Apprendimento e strumenti valutativi (griglie, rubriche).

Organizzazione

Il Ministero ha assegnato al Veneto 93 moduli formativi. Ciascun modulo formativo sarà composto da un minimo di 15 a un massimo di 30 partecipanti. In linea con le indicazioni ministeriali, nel modello dell’U.S.R. per il Veneto il modulo formativo si configura come “unità formativa” certificata, della durata complessiva di n. 40 ore,
articolate in:
– 20 ore di lezione on-line, condotta con modalità laboratoriale;
– 20 ore di formazione “indiretta” e “a cascata” nell’Istituto, mediante azioni di tutoraggio e supporto ai colleghi, con supporto “on the job” da parte dei soggetti attuatori.

NOTA

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì