Educazione civica disciplina autonoma? Per Bussetti non si deve “appesantire orario”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’educazione civica deve tornare ad avere una propria centralità nei percorsi di studio. Così è tornato a ribadire il Ministro Bussetti, nel corso di un’intervista rilasciata a “Prealpina”.

Si tratta, ha affermato il nuovo titolare del Miur, di una disciplina trasversale, tramite la quale gli studenti apprendono le regole del vivere civile.

Nonostante l’importanza attribuita all’educazione civica, Bussetti non sembra avere intenzione di farla diventare una disciplina a sé stante con un monte ore dedicato.  Queste le Sue parole:

Dobbiamo ripristinarla, come ho avuto modo di dire in precedenza,  ma senza appesantire l’orario…

Le parole del Ministro arrivano quasi in contemporanea con la raccolta-firme lanciata per rendere l’educazione civica una disciplina autonoma con valutazione propria e un proprio monte ore. Educazione civica a scuola: il 20 luglio parte la raccolta firme

Versione stampabile
anief
soloformazione