Educazione alla cittadinanza, il progetto di alcuni studenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato – Si chiama “Cittadini Attivi” ed è un progetto portato avanti dal Liceo “Eugenio Montale” di Pontedera e finanziato dal Consiglio Regionale della Toscana – Autorità Regionale per la promozione della partecipazione.

Il progetto nasce da un’esigenza manifestata dagli studenti: affrontare a scuola alcune tematiche per poter esercitare il proprio diritto di cittadinanza: come cercare un lavoro? Come posso partecipare alla vita politica della mia città? Come funziona il sistema elettorale? Cosa posso fare nel volontariato? Come posso dialogare con le pubbliche amministrazioni?…

Queste soltanto alcune delle domande evidenziate dagli studenti. Queste domande sono diventate una tesina di maturità negli esami 2018 e quindi un progetto presentato alla Regione Toscana che ha deciso di finanziarlo.

Da questo anno scolastico, grazie a questo progetto, il Liceo “Eugenio Montale” di Pontedera ha introdotto in otto classi un percorso di educazione alla cittadinanza attiva realizzato grazie alla metodologia della peer education. Dieci ragazzi da poco diplomati, infatti, dopo aver seguito un percorso formativo, stanno realizzando delle attività di educazione alla cittadinanza attiva nelle otto classi che ne hanno fatto richiesta.

Grazie a questi percorsi di cittadinanza attiva le classi coinvolte, con il supporto dei peer educators realizzeranno di progetti da presentare poi alla scuola, alla cittadinanza e ai decisori politici.

Spiega il coordinatore del progetto prof. Marco Mannucci ” la metodologia della peer education è la migliore per poter realizzare dei percorsi di educazione alla cittadinanza, i ragazzi sono entusiasti e possono, grazie al supporto di studenti poco più grandi, rispondere alle domande che magari non farebbero mai a un docente”

La Dirigente Scolastica Prof.ssa Lucia Orsini sottolinea come il progetto si collochi in un percorso, realizzato negli anni dal Liceo “Eugenio Montale”, che ha messo al centro la partecipazione attiva e propositiva degli studenti alle scelte dell’Istituto.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione