Educazione alimentare. Progetto ENPAB per un’alimentazione consapevole, ripsettosa dell’ambiente e delle tradizioni

Stampa

“Insegnamento della cultura e della consapevolezza alimentare nel rispetto coerente dell’ambiente e delle tradizioni”, è questo il progetto rivolto alle classi terze delle scuole primarie, promosso e finanziato dall'Ente di previdenza ed assistenza per i Biologi liberi professionisti (ENPAB). 

“Insegnamento della cultura e della consapevolezza alimentare nel rispetto coerente dell’ambiente e delle tradizioni”, è questo il progetto rivolto alle classi terze delle scuole primarie, promosso e finanziato dall'Ente di previdenza ed assistenza per i Biologi liberi professionisti (ENPAB). 

Il progetto, come leggiamo nella nota Miur, si svolgerà il prossimo anno scolastico nei mesi da ottobre a giugno e avrà la durata di 36 ore complessive, articolate in 2 incontri al mese dalla durata di 2 ore ciascuno.

Nelle scuole aderenti al progetto sarà creato uno sportello familiare di educazione alla salute e all’ambiente e la realizzazione di laboratori interattivi con gli studenti e le famiglie.

Le scuole interessate, che non avranno alcun onere finanziario (tutto sarà a carico dell'ENPAB),  dovranno inviare le domande di partecipazione all’indirizzo mail [email protected] il 30 maggio 2016. Allo stesso indirizzo potranno essere richiesti ulteriori eventuali chiarimenti relativi al progetto.

Nelle domande di partecipazione, le scuole interessate dovranno inserire: 

  • tutti i dati identificativi dell’istituto scolastico, compreso il codice meccanografico;
  • i dati del dirigente scolastico;
  • quelli del docente referente per il progetto;
  • il numero degli alunni partecipanti.

A ciascun Istituto selezionato saranno attribuiti due biologi, ciascuno dei quali potrà seguire al massimo 30 alunni.

Leggi la nota miur

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata