Educatore, pedagogista e psicologo nelle scuole: il disegno di legge per introdurre le scuole polo per il sostegno e lo sviluppo delle comunità educanti

Stampa

Sarà presentato il prossimo 6 ottobre, il disegno di legge in merito all’Istituzione di scuole polo per il sostegno e lo sviluppo della comunità educante.

La proposta di legge, prevede di istituire “in linea con quanto previsto dalla legge 13 luglio 2015, n. 107, le scuole polo per il sostegno e lo sviluppo della comunità educante che si fondi sul lavoro sinergico del personale docente, del dirigente scolastico e di specifiche figure professionali con le competenze necessarie. In particolare, sul versante pedagogico-educativo, saranno presenti l’educatore e il pedagogista per prevenire e recuperare i fenomeni di fragilità e vulnerabilità sociale ed educativa, abbandono scolastico precoce e dispersione” , si legge in introduzione del disegno di legge.

Sul versante psicologico, invece, “la figura dello psicologo potrà fornire un supporto rivolto al personale scolastico, agli studenti e alle famiglie, per rispondere innanzitutto ai traumi e ai disagi derivati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, ma anche avviare un sistema di assistenza e di supporto psicologico per contrastare l’insorgere di forme di disagio e malessere psico-fisico tra gli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado”. 

IL DISEGNO DI LEGGE

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata