Educare i bambini a sentire, percepire, rappresentare il proprio corpo – Corso in modalità E-book

Organizzato e certificato da SO.GE.S, ente accreditato al Miur (Società del gruppo Orizzonte Scuola), in collaborazione con La casa editrice La Meridiana. Modalità di svolgimento: Il corso è in formato e-book che potrai leggere tramite la piattaforma di Orizzonte Scuola Formazione, con test di verifica sugli apprendimenti per ogni capitolo, al termine del percorso è possibile scaricare l’attestato riconosciuto dal Ministero e valido per la formazione degli insegnanti.

La traccia del corpo nasce da un percorso di formazione comune affine sia alla pedagogia clinica che alla psicomotricità funzionale, e da svariate esperienze nella scuola ed in contesti educativi e terapeutici pubblici e privati. Questo libro vuole dare a quanti lavorano nel mondo della scuola e della relazione d’aiuto, una possibile chiave di lettura e stimoli operativi per osservare, prevenire e facilitare lo sviluppo psicomotorio ed espressivo della persona. Lasciare traccia di sé significa espandersi, esprimere, rischiare e comunque scegliere una via di comunicazione. Saper accogliere questa scelta e stimolare la persona è un lavoro di mediazione importante, ricco di accorgimenti sui quali riflettere. I mezzi sui quali ci soffermiamo sono il corpo, la gestualità e la mano come prolungamento del pensiero, la voce come vibrazione del corpo che si espande nello spazio. Iniziare fin dalla scuola d’infanzia a lasciare traccia di sé nelle molteplici attività, significa edificare una base sicura per gli apprendimenti futuri, quali la letto-scrittura e il ragionamento. Ogni attività è finalizzata al raggiungimento di abilità organizzativo-cinestetiche, traccianti, e poi rappresentative ed espressive. Nel libro si percorrono agevolmente tutte le tappe del laboratorio sulla traccia del corpo attivato nelle scuole, con esplicitazioni didattiche e considerazioni sulle modalità proposte agli insegnanti e ai genitori. Stimolando la possibilità di lasciare traccia di sé i bambini si avvicinano al mondo codificato e quindi alla scrittura con spontaneità e piacere. Nel primo e nel secondo capitolo si presentano i presupposti teorici che sono alla base delle nostre proposte operative, soffermando l’attenzione dapprima sulla traccia del corpo e in seguito sulla traccia del suono e della voce.

Vai alla descrizione completa del corso