Edilizia scolastica. Staticità a rischio, sequestrate 6 scuole nel casertano

WhatsApp
Telegram

Sei istituti scolastici della provincia di Caserta, tra Piedimonte Matese e Alife, sono stati sequestrati dai carabinieri – alcuni interamente, altri solo parzialmente – al termine di accertamenti che hanno fatto emergere anche rischi per la stabilità delle strutture portanti.

Gli esami tecnici hanno evidenziato “pericolo di rovina” alle strutture portanti di due edifici mentre per i restanti sono stati riscontrati pericoli per il crollo di intonaci, cornicioni e anche problemi igienico-sanitari. Le ispezioni – sottolinea in una nota il procuratore della Repubblica- non hanno potuto escludere la vulnerabilità sismica e proprio per questo motivo i sopralluoghi tecnici proseguiranno. I carabinieri hanno messo i sigilli alla scuola primaria “Paolo Farina” di Alife e alla scuola “Principe Umberto” di Piedimonte Matese. Sequestro parziale, invece, per gli altri istituti: “Giovanni XXIII”, “F.Visco”, “ex Abbazia dei celestini” e “G.G.D’Amore”, tutte di Piedimonte.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff