Edilizia scolastica, priorità per Anci e Miur

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’edilizia scolastica è stata al centro di uno scambio epistolare fra il sindaco di Bari, il ministro dell’Istruzione e il presidente dell’Anci.

Fra le emergenze indicate nella missiva a tre per lo scambio di “buon lavoro”, avvenuto anche a ridosso dell’inizio delle lezioni, sono state indicate oltre all’edilizia, anche le sostituzioni di personale scolastico nelle scuole dell’infanzia e il trasporto scolastico.

Come ricorda anche Bari Today, la sicurezza degli edifici è stata individuata proprio dal ministro Fioramonti come uno degli obiettivi prioritari.

Decaro ha assicurato la collaborazione dell’Anci, ricordando che bisogna però risolvere il problema del rallentamento della spesa per la sicurezza di cui  i Comuni non hanno responsabilità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione