Edilizia scolastica, M5S: 15% istituti presenta lesioni strutturali, solo 8% costruiti secondo normativa antisismica

Stampa

ROMA, 21 settembre 2016 – “Purtroppo i dati contenuti nell’ultimo Rapporto di Cittadinanzattiva su sicurezza, qualità e accessibilità a scuola non ci sorprendono affatto.

Non più tardi di una settimana fa avevamo presentato i numeri relativi alle scuole non a norma antisismica in Abruzzo, che corrispondono ai tre quarti del totale.

Il quadro fornito da Cittadinanzattiva a livello nazionale è anche peggiore: in Italia un istituto scolastico su tre si trova in zone ad elevata sismicità e soltanto ma 8olo l’8% è stato progettato secondo la normativa antisismica e il 15% ha lesioni strutturali.

Oggi pomeriggio alla Camera, durante il question time delle 15, interrogheremo il ministro Giannini proprio per sapere quali interventi intenda intraprendere il governo per garantire la sicurezza di studenti e operatori del comparto. Il tempo è scaduto, bisogna agire”.

Così i deputati M5S in commissione Cultura.

Area Comunicazione M5S Camera

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur