Edilizia scolastica. Le scuole di competenza delle province hanno bisogno di risorse

WhatsApp
Telegram

“Sostengo convintamente l’appello dell’Upi (Unione Province Italiane) con cui si chiede di destinare il 30% degli 1,7 miliardi del Fondo 2018-2020 per l’edilizia scolastica alle scuole medie superiori”. 

A dichiararlo l’On. Camilla Sgambato (PD), componente della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati.

“Condivido la necessità di riequilibrare, per il periodo 2018-2020, il riparto delle risorse poiché è evidente che, nel triennio 2015-2017, sono state stanziate alle Province risorse non sufficienti nonostante la grande mole di investimenti a livello nazionale.

Alcune province, ed in particolare quella di Caserta, stanno affrontando una situazione di emergenza che richiede un intervento non più differibile”, continua la parlamentare casertana che sta seguendo da tempo la drammatica situazione di incuria in cui versano le scuole superiori di Terra di Lavoro.

“Quella fatta dall’Upi è la proposta giusta e, per questo, sono certa che verrà attentamente valutata.
Siamo in tempo per dare una risposta concreta e efficace a migliaia di studenti e famiglie”, conclude Sgambato.

UPI, c’è squilibrio sui fondi per l’edilizia delle scuole superiori, chiesto un tavolo per la programmazione

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur