Edilizia scolastica. Investiti 7 miliardi e mezzo per ristrutturare le scuole

Stampa

“Abbiamo ereditato una situazione del patrimonio edilizio scolastico abbastanza preoccupante perché per anni non c’è stato nessun governo che ha investito in questo settore. Il nostro governo invece ha investito 7 miliardi e 400 milioni in tutto il paese, una cifra enorme per ristrutturare le scuole del paese. Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, in margine al convegno “Europa 2020. Area metropolitana di Messina. Comuni e governo: una strategia condivisa per lo sviluppo’, a cui ha partecipato con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti.

“Abbiamo ereditato una situazione del patrimonio edilizio scolastico abbastanza preoccupante perché per anni non c’è stato nessun governo che ha investito in questo settore. Il nostro governo invece ha investito 7 miliardi e 400 milioni in tutto il paese, una cifra enorme per ristrutturare le scuole del paese. Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, in margine al convegno “Europa 2020. Area metropolitana di Messina. Comuni e governo: una strategia condivisa per lo sviluppo’, a cui ha partecipato con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti.

“Dagli anni ’80 al 2000 – ha ricordato – erano state messe in sicurezza dal un punto di vista dell’adeguamento sismico circa
3000 scuole noi in un anno e sei mesi ne abbiamo messe in sicurezza circa 890. Stiamo agendo velocemente rispetto al
passato ma c’è tanto da lavorare”.

Sulla riforma della scuola Faraone ha detto: “Abbiamo annunciato ieri altre 30 mila assunzioni nella scuola, siamo ad
un totale di 120 mila e chiuderemo a 180 mila. I trasferimenti al nord dei docenti del Sud sono solo del 10 -15 percento quindi
siamo contenti di quanto fatto. Più insegnanti e più stabili vuol dire migliorare la didattica per gli alunni. Certo la
riforma è migliorabile ma penso che siamo sulla buona strada”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur