Edilizia scolastica. In Campania a norma antisisma solo il 40% delle scuole

WhatsApp
Telegram

Il 70% circa degli edifici scolastici in Campania non è in regola. Lo scrive il Mattino.

Sono infatti a norma soltanto il 35-40 per cento dei 4800 fabbricati scolastici del territorio.

Secondo l’indagine di Ecosistema scuola, condotta su 475 edifici, il 90,5% degli istituti campani si trova in aree a rischio sismico. Ma di questi, solo due su dieci sono stati costruiti per resistere al terremoto, e solo il 28,5 per cento è stato sottoposto alla verifica di vulnerabilità sismica indispensabile per frequentare le aule in tutta sicurezza.

In Campania pesa innanzitutto l’ipoteca di un patrimonio edilizio vecchio, che per il 61,2% è stato edificato prima dell’entrata in vigore della normativa antisismica del 1974 e che vede più di un edificio su due (57,6%) necessitare di interventi urgenti di manutenzione.

In Italia sono stati spesi in media 21.836 euro per la manutenzione ordinaria di ogni singolo edificio, in Campania, secondo i dati pubblicati da Il Mattino, sarebbe stato impiegato un decimo, appena 2.123 euro.

 

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur