Edilizia scolastica, Bianchi: “Ragionare sugli spazi di oggi e di domani”

Stampa

”Ragionare oggi degli spazi e dei luoghi, dei luoghi e dei tempi dell’apprendere è una grandissima sfida civile perchè deve tener conto di un livello di integrazione che mai abbiamo avuto o ritenuto di avere nel Paese”.

Così il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in video collegamento ad un incontro sull’edilizia le infrastrutture scolastiche promosso dal Collegio Carlo Alberto di Torino nell’ambito del ciclo ‘Le città del futuro’.

”Integrazione a livello dello stesso nucleo della scuola ma anche a  livello di Paese”, ha aggiunto Bianchi sottolineando che in Italia ”le diversità tra nord e sud sono altissime e le diversità nella  disponibilità dei servizi sono ormai incontenibili”

”In questo caso – ha concluso il ministro – il Recovery non è un modo come un altro per trovare qualche risorsa in più ma è il modo con cui  ripensiamo al Paese e il Paese deve ripensare ripartendo dalla  scuola”

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione