Edilizia scolastica, Ascani: subito 850 milioni, 3,1 miliardi di euro fino al 2034

Comunicato – Edilizia scolastica, Ascani: “In arrivo subito 850 milioni per province e città metropolitane. Piano pluriennale di 3,1 miliardi di euro fino al 2034”.

“In arrivo per province e città metropolitane circa 850 milioni di euro da destinare a interventi di edilizia scolastica”. Così la Vice Ministra dell’Istruzione Anna Ascani, che continua: “si tratta di risorse già previste in legge di bilancio che ora, grazie a un emendamento al Milleproroghe approvato ieri sera, diventano competenza del Ministero dell’Istruzione, per semplificare le procedure e snellire i passaggi. Si comincia subito con il riparto di 850 milioni, ma le risorse a disposizione dal 2020 al 2034 sono oltre 3,1 miliardi di euro. Parliamo di un investimento cospicuo fondamentale per rimettere in sesto e rafforzare il nostro patrimonio edilizio scolastico”.

“I fondi potranno essere utilizzati per interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico di scuole secondarie di II grado. Stiamo dando un grande supporto a province e città metropolitane, che proprio nei giorni scorsi hanno espresso a Palazzo Chigi la necessità di un aiuto nella gestione degli interventi a favore degli edifici scolastici dei quali sono proprietari. Partiamo con questo Piano pluriennale e andiamo avanti in sinergia con tutti i soggetti coinvolti per assicurare ai nostri studenti scuole sicure, belle e sostenibili”, conclude Ascani.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia