Edilizia scolastica, allarme per le scuole della provincia di Caserta: a rischio gli esami di Stato

WhatsApp
Telegram

“Le scuole della provincia di Caserta rischiano di chiudere, senza garantire neppure la possibilità di svolgere gli esami di Stato.

Il governo, in particolare il ministro Fedeli, intervenga affinché sia garantita la prosecuzione dell’anno scolastico e il mantenimento dei servizi statali di istruzione”. È quanto dichiara la deputata di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Giovanna Petrenga che ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli. L’interrogazione è stata firmata da tutto il gruppo parlamentare.

“La situazione è davvero critica- spiega Petrenga- c’è il problema della prosecuzione dell’anno scolastico, e del mantenimento della presenza della scuola pubblica nel casertano. Si tratta di 96 istituti tutti privi di adeguamento alle norme sulla sicurezza per mancanza dei fondi, 94 dei quali non hanno né l’agibilità né il certificato di staticità. Questioni sulle quali non è consentito alcun tipo di superficialità. Ma c’è anche un problema serio relativo all’occupazione. La dichiarazione di dissesto della Provincia di Casera rischia di mettere in pericolo gli stipendi dei dipendenti, il licenziamento di lavoratori, e la chiusura del museo campano di Capua e il del centro dell’impiego.

“Ci chiediamo che fine abbiano fatto i soldi previsti da Renzi sulla buona scuola e sulla ripartizione dei fondi per la ristrutturazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici. Qui – ha concluso Petrenga- siamo al fallimento totale con rischi gravissimi per famiglie e lavoratori”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur