Edilizia scolastica a Milano, quasi 200 mln di euro per nuove scuole e manutenzione

WhatsApp
Telegram

Interesserà il 60 per cento delle scuole (316 su 504) del Comune di Milano il Piano opere 2017, presentato in una conferenza stampa sui terreni di via Ugo Pisa, nella periferia occidentale della città, dove sorgerà una nuova scuola materna.

Un investimento di quasi 200 milioni di euro (194,3 mln) che verranno destinati alla ricostruzione di 7 scuole, alla manutenzione ordinaria e straordinaria, all’abbattimento di barriera architettoniche e alla certificazione di protezione incendi.

“Vogliamo farci misurare sui risultati – ha detto Sala non sulle chiacchiere o sull’opinionismo vacuo o sulle prese di posizioni politicizzate”. L’obiettivo è terminare i lavori a metà del 2018. “Vogliamo essere rapidi, efficienti e fare tutto nella massima trasparenza”, ha detto Sala. Per questo, “cercheremo di fare gare che evitino quanto più possibile ricorsi” che spesso rallentano la realizzazione delle opere.

“Saranno i municipi a segnalare le priorità su cui intervenire per le scuole”, ha sottolineato l’assessore alla Casa e ai Lavori Pubblici, Gabriele Rabaiotti. “Erano molti anni che non si costruivano nuove scuole con finanziamento diretto del Comune”, ha spiegato. Le nuove scuole, progettate dal personale del Comune, avranno strutture separate, come piccole biblioteche e palestre, utilizzabili anche dai residenti del quartiere fuori dall’orario scolastico e saranno funzionali a “modelli di insegnamento e didattica nuovi”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur