Edilizia, partono i finanziamenti per il Sud

di redazione
ipsef

red – Giorno 20 il Cipe si riunirà per la sblocco dei fondi Fas destinati all’edilizia scolastica del Sud. In gioco dai 2,4 ai 2,8 miliardi.

red – Giorno 20 il Cipe si riunirà per la sblocco dei fondi Fas destinati all’edilizia scolastica del Sud. In gioco dai 2,4 ai 2,8 miliardi.

Tolto, finalmente, il veto leghista sui fondi destinati al Sud. Come già da indiscrezioni riportate dalla nostra redazione, il ministro dell’ambiente dell’istruzione stanno lavorando ad un progetto, che probabilmente confluirà nel decreto sulle liberalizzazioni, che punta sulla realizzazione di edifici più efficienti energeticamente, sfruttando fonti rinnovabili.

Il progetto che punta al recupero di risorse che potranno essere utilizzate sempre nell’ambito dell’edilizia scolastica. Infatti il risparmio da questi nuovi edifici si aggira intorno a 100.000 euro all’anno tra risparmio energetico e affitto di edifici adibiti all’istruzione. Soldi che potranno essere utilizzati per il recupero di altri edifici.

Tra le proposte anche il coinvolgimento di privati attraverso la possibile di gestire servizi interni agli istituti come punti di ristoro e palestre.

Versione stampabile
anief
soloformazione