Ed. motoria alla primaria, Altadonna (ASI): A chi togliere le 2 ore settimanali? Quanti perdenti posto?

WhatsApp
Telegram

Salvo Altadonna – Partendo dal presupposto che l’educazione motoria arriva nelle scuole primarie con grande ritardo, tenuto conto dell’importanza che la stessa ha per la crescita globale dell’alunno, non possiamo fare a meno di riflettere su alcune possibili conseguenze.

Così Salvo Altadonna a nome dell’ASI (area, sostegno e inclusione) esordisce commentando il provvedimento approvato alla Camera il 17 dicembre con il quale si delega il Governo ad “adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, un decreto legislativo recante disposizioni per disciplinare, a partire dal primo anno scolastico utile rispetto all’entrata in vigore del predetto decreto legislativo, l’insegnamento curricolare dell’educazione motoria nella scuola primaria da parte di insegnanti forniti di idoneo titolo”.

Il Ministro Marco Busetti entra legittimamente, visto che guida il dicastero, ma a gamba tesa in un mondo che non conosce e non governa senza considerare le possibili conseguenze.

Parla di 11.800 docenti necessari per la scuola primaria. Il primo quesito che ci poniamo è il seguente. Visto che le ore settimanali rimarranno (da Roma a scendere) 27, a quali discipline saranno tolte queste ore? quali e quanti i docenti che perderanno posto?

La seconda riflessione è di ordine contrattuale, ovvero, il titolo previsto per l’insegnamento dell’educazione motoria è valido per l’ordine di scuola primaria? La risposta ad oggi è NO.

Si sta per normare “un’invasione di mercato” tra ordini di scuole anziché sanare le sperequazioni già esistenti.

La funzione docente in Italia è unica, eppure assistiamo ad un patto sindacale che da sempre (prescindendo dal titolo di accesso all’insegnamento) crea non pochi discrimini professionali.

Anche questa volta dobbiamo rilevare un tardivo interessamento delle OOSS alla questione.

Speriamo che si apra una riflessione prima che il decreto legge veda luce, al fine di evitare un’altra ondata di ricorsi infinita e logorante.

Docenti ed. fisica alle elementari: saranno 11.800, assunti in tre anni. Ecco il testo della legge

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur