Ed. Civica alle superiori, Apidge: va affidata a docenti discipline giuridico-economiche

Stampa

Comunicato Apidge – «L’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole del secondo ciclo deve essere affidato ai docenti delle discipline giuridico-economiche».

Lo afferma l’Associazione professionale insegnanti scienze giuridiche ed economiche (Apidge), dando aperto sostegno alle proposte di emendamento al disegno di legge congiunto in tema di educazione civica presentate dalla senatrice Nadia Ginetti, in funzione della discussione oggi in commissione Cultura di palazzo Madama.

La prima proposta di emendamento della senatrice Dem, appoggiata da Apidge, prevede che «nelle scuole del secondo ciclo, l’insegnamento e il coordinamento sono affidati ai docenti abilitai all’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche, con priorità per quelli già presenti nell’organico, anche di potenziamento, dei singoli istituti scolastici».

La seconda, riguardo alle disposizioni transitorie, prescrive che «per il biennio successivo alla data di entrata in vigore della legge, al fine di assicurare la presenza, in ogni scuola del secondo ciclo, di docenti abilitati all’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche, il ministero dell’Istruzione dell’università e della ricerca ricorre al personale presente nell’organico dell’autonomia».

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia