Ecco Hua, la prima studentessa virtuale alimentata con intelligenza artificiale

Stampa

 Hua Zhibing è una studentessa al Dipartimento di Informatica e Tecnologia dell’Università Tsinghua. Fin qui nulla di strano. In realtà Hua ha qualcosa che la distingue da uno studente universitario medio: è la prima studentessa virtuale cinese alimentata da un sistema di intelligenza artificiale su larga scala.

L’aspetto di Hua Zhibing, la voce e la musica di sottofondo nel vlog, così come i suoi dipinti, sono stati tutti sviluppati su un sistema di modellazione IA da record chiamato Wudao 2.0. Wudao 2.0 è stato presentato alla Conferenza 2021 dell’Accademia di Pechino per l’Intelligenza Artificiale (BAAI) lo corso 1° giugno.

Sviluppata dalla Beijing Academy of Artificial Intelligence, insieme alle aziende tecnologiche Zhipu.AI e Xiaoice, Hua è stata generata sulla base di un modello di apprendimento automatico cinese, Wudao 2.0, che letteralmente significa “comprensione delle leggi naturali”.

Questa tecnologia è in grado di elaborare 1.750 miliardi di parametri, battendo il record di 1.600 miliardi precedentemente stabilito dal modello di linguaggio IA Switch Transformer di Google, e non rende solo l’IA realistica nell’aspetto e nel modo di parlare, ma le permette anche di imparare e lavorare.

“Speriamo che possa continuare a imparare, a pensare come gli umani e alla fine a superarci in intelligenza cognitiva”, si augura Tang Jie, un professore di informatica che insegna alla studentessa IA.

Al momento, Hua ha il livello cognitivo di uno studente di scuola elementare, ma sta maturando rapidamente e grazie all’addestramento costante diventerà più intelligente, sostiene Tang.

Oltre alla poesia e al disegno, ci si aspetta che quando si diplomerà padroneggi abilità come la programmazione di computer, la scrittura di codici e la progettazione di pagine web. I ricercatori useranno anche tecniche di deep learning per assorbire i tipi di dati che andranno a costruire la sua intelligenza emotiva.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur