Ecco come si diventa green school: l’esempio di un istituto di Busto Arsizio

WhatsApp
Telegram

La scuola primaria A. Manzoni di Busto Arsizio ottiene la certificazione “Green School”. Grazie alla spinta dell’insegnante Gloria Colombo che ha proposto la realizzazione dell’itinerario ed ha assunto subito la carica di responsabile del progetto, l’istituto è riuscito ad ottenere questo risultato importante.

Dopo l’approvazione di tale iniziativa, riporta Varese news, è stato eletto un rappresentante degli alunni per ogni classe che è entrato a far parte del “Green Team”. Tale gruppo si è riunito periodicamente con l’insegnante responsabile per prendere importanti decisioni, come quelle relative alla raccolta differenziata e l’attenzione verso il risparmio energetico e idrico.

Il Green Team ha scritto una lettera ad Agesp di Busto per richiedere dei contenitori adatti alla raccolta differenziata che gli alunni hanno poi decorato nelle loro classi.

Inoltre, si è deciso anche di controllare settimanalmente il contatore elettrico ed i dati rilevati sono stati riportati su un grafico.

Come tappa importante da segnalare, il 23 maggio tutto il Green Team è andato all’Università dell’Insubria presso i Molini Marzoli di Busto ed ha esposto ad una commissione il lavoro svolto, ricevendo così il titolo di Green School.

Abbiamo fatto un gran lavoro, anche perché ci siamo basati su più pilastri– afferma la maestra Colombo – Con questo titolo, l’anno prossimo la scuola sarà in grado di chiedere l’appoggio del Comune per proseguire il progetto. Grazie alla certificazione, gli alunni della scuola Manzoni continueranno ad avanzare nel loro percorso per aiutare a salvare il Pianeta Terra”.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia