Lavoriamo da anni nelle scuole paritarie: chiediamo un corso abilitante per essere assunti a tempo indeterminato. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviata da Monica Vanni – Caro ministro Lavoriamo nella paritaria da molti molti anni. Non vogliamo la stabilizzazione. Non chiediamo lo stipendio allo stato! Chiediamo allo stato un corso abilitante che consentirebbe alla paritaria che ci stima da anni di assumerci a tempo indeterminato .

Abbiamo rinunciato allo stato perché crediamo in valori educativi che vanno oltre la chiamata che fa migrare la gente dal capo opposto dell’ Italia in 8 ore!

Siamo docenti ed educatori. E seguiamo una missione!

Vogliamo semplicemente che togliate il freno che avete messo e che ci impedisce di avere una dignità lavorativa.

Avete creato concorsi stem in cui sono passati neolaureati che non avevano mai insegnato! E che ora fanno fatica a tenere le classi!

Avete indetto un nuovo straordinario in cui consentirete ad altri giovani leve di passarci davanti perché a noi non è consentito l’accesso!

Noi che abbiamo 10 anni di esperienza e che ci crediamo davvero alla missione della scuola.

Non è giusto.

Non chiediamo la cena . Dateci solo il pezzo di pane per sopravvivere: l’abilitazione! Senza quella noi non abbiamo dignità. Ridateci la nostra dignità!

E noi non vi chiederemo più niente!

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur