E tu da che parte stai

Stampa

I bambini sono come i tulipani… sodi, dai colori vivaci e il profumo intenso, assetati, desiderosi di cure e di spazio per crescere, amanti del sole che li nutre e li riscalda, con bulbi che li radicano alla terra e petali che li proiettano verso il cielo. Sono come i tulipani, sono il colore della terra.

I bambini sono al centro di un evento al quale noi di Occhicielo prenderemo parte con orgoglio, animati dal desiderio di condividere con tante persone – quante più possibile – una riflessione su un patrimonio importante, che non è della scuola, non è delle famiglie ma dell’intera umanità: la felicità dei bambini e dei ragazzi.

Il 5 maggio 2019, a Milano, lo spazio antico e silenzioso che è la sede della Società Umanitaria, si riempirà di una domanda: E tu da che parte stai? Tra Umanità e Indifferenza, tra accogliere e rifiutare, tra muoversi e restare immobili, tra felicità e paura, tu, da che parte stai?

E le risposte traboccheranno, usciranno da quello spazio antico e silenzioso, cammineranno per le strade del centro di Milano, raggiungeranno le periferie, le stazioni, gli aeroporti, e continueranno a camminare per le strade della nostra bella Italia.

Come ci riusciranno? È semplice: saremo noi a condurcele! Perché quando facciamo una scelta sincera ce la portiamo nel cuore, nei comportamenti, nelle idee, riusciamo a condividerla con gli altri, a farla diventare più forte e concreta.

Il 5 maggio succederà questo, ma nel presente è già accaduto: quando Antonella Meiani e Paolo Limonta, due maestri, amici e colleghi da tanti anni, si sono posti questa domanda e hanno risposto. Quando l’hanno posta ad altre persone che, come loro, tutti i giorni lavorano con e per i bambini e i ragazzi. Quando hanno deciso di porla a quante più persone possibile. Quando in tanti si sono messi al lavoro per creare un evento che sia l’inizio di un percorso di riflessione e di azione nella “mappa della felicità” dei più giovani.

Sì, una “mappa”, così l’ha definita Antonella, perché il cammino per arrivare al cuore dei bambini e dei ragazzi non è sempre dritto e in pianura. Ma in quella mappa i piccoli possono guidare noi grandi e possono farci scoprire o riscoprire tesori che abbiamo dimenticato sotto la polvere, in forzieri chiusi da catene.

Se volete anche voi partecipare a questa specialissima “caccia al tesoro”. Se volete saperne di più su Umanità vs Indifferenza. E tu da che parte stai?, venite a leggere sul nuovo blog Occhicieloperché Antonella e Paolo hanno deciso di iniziare questa avventura. Venite a scoprire un programma ricco di eventi per grandi e piccoli, per tutti coloro che vogliono rispondere – Io sto dalla parte della felicità!

Scopri di più!

Stampa