05 Agosto 2020 - Aggiornato alle 23:56

E’ possibile lasciare una supplenza da GAE per altra da GI? Docente neo immesso in ruolo può chiedere passaggio di ruolo a marzo? Chiedilo ad OS.it

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Spezzoni pari o inferiori le 6 ore: il Dirigente non può accorparli con ore derivanti da una riduzione oraria per allattamento
Andrea Giuseppe
– Sono un insegnante di scuola superiore. Il D.s. ha emesso una circolare inerente la richiesta di copertura di ore vacanti residue. Nella mia classe erano segnalate 6 ore residue. Ho consegnato la domanda. Sono il primo nella graduatoria. Il Ds successivamente mi informa che quelle ore potrebbero essere congiunte ad altre 6 ore di allattamento e quindi assegnate a supplente. Chiedo se questo sia possibile. Non so se sono stato chiaro. Ringrazio per la risposta.Leggi tutto

Congedo parentale e inclusione dei giorni liberi e/o festivi
Scuola
– Un docente di scuola superiore,chiede un congedo parentale,vorrei sapere se il suo giorno libero e/o i festivi vengono inclusi nel calcolo della fruizione della stessa. Ringrazio anticipatamente.Leggi tutto

Docente neo immesso e passaggio di ruolo
Dario
– volevo chiedere un’informazione: sono nel periodo di prova scuola dell’infanzia (ho vinto il concorso 2012) da settembre 2014, volevo chiedere se a febbraio, quando usciranno le domande per il passaggio di cattedra (ordine e grado superiore), potrò presentare richiesta di passaggio su scuola primaria (ho l’abilitazione) con riserva ( visto che i 180 giorni dell’anno di prova a febbraio saranno completati)? Grazie.Leggi tutto

La prima possibilità di pensionamento, è data dal raggiungimento del requisito per la pensione anticipata prevista dalla L. 214/2011
Leonardo
– Salve, sono un insegnante di scuola secondaria di II grado, nato nel 1957 e con 38 anni di servizio ( di cui 3 riscattati ) al 31/08/2014. Gentilmente vorrei sapere quando potrei andare in pensione, grazie per l’eventuale risposta.Leggi tutto

L’importo della seconda posizione è utile alla determinazione dell’assegno ad personam e sua successiva temporizzazione
Scuola
– Gentilissimi, in segreteria stiamo chiudendo la progressione di carriera di un’assistente che dal 1/09/2010 è passato alla qualifica superiore di DSGA, per poi proseguire con un decreto di ricostruzione nella nuova qualifica.  Nel decreto stampato dal SIDI che chiude la carriera da assistente non compare, però, la II posizione economica di cui godeva. E’ esatto così, in quanto considerato “compenso accessorio” o il sistema sta commettendo un errore? Leggi tutto

Il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorre l’inizio della prescrizione
Giovanna
– sono un’assistente amministrativa da ben 4 anni in periodo di prova , quando lo stesso sarebbe in realtà di 4 mesi , i quali sono passati da un pezzo. Avendo consultato , in merito il mio sindacato più volte, mi è stato detto, di stare attenta perchè, dopo il 5° anno , nono si può più  fare la ricostruzione di carriera . VORREI SAPERE SE QUESTO E’ VERO ? la scuola dove lavoro, dice di no, e che il sindacato mente, il sindacato mi rimanda sempre alla scuole , e si chiede come mai la ricostruzione non sia ancora stata fatta , COME AL SOLITO mi ritrovo all’interno di un CONTINUO SCARICABARILE, SENZA FINE . Per favore mi aiuti , dandomi una risposta certa, con tanto di ART. DI  LEGGE sul quale possa documentarmi io stessa in merito, VOGLIO VEDERLO SCRITTO NERO SU BIANCO SE E’ VERO O NO, CHE DOPO IL 5° ANNO LA PRATICA NON SI PUO’ PIU’ FARE.Leggi tutto

I requisiti che il docente di religione cattolica a tempo determinato deve possedere per richiedere la valutazione dei suoi servizi
Scuola
– Ho elaborato la ricostruzione di carriera di una docente con contratto a tempo determinato IRC art.53, a seguito di un rilievo relativo alla definizione del quadriennio, avevo alcuni dubbi sull’anno in cui la docente non ha il titolo a.s.1990/1991, che ha conseguito poi a dicembre 1991.Quell’anno è da considerarsi valido  anche se è senza il titolo? La docente ha avuto incarico  annuale  dal 1989 al 1994  ,alcuni anni 9 ore altri 12 ore. Leggi tutto

Il diritto alla ricostruzione di carriera per il personale della scuola, decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova
Scuola
– una ricostruzione di carriera di una docente di scuola primaria assunta in servizio nell’a.s.2011/2012. Nel mese di ottobre 2011 alla docente è stato fatto dall’USP un contratto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 01/09/2010 ed economica 01/09/2011.Nell’a.s.2010/2011 la docente aveva un contratto a tempo determinato fino al 30/06/2011. Alla ricostruzione di carriera ho applicato la C.M.n. 39 del  2001 e successive in quanto prestava servizio nello stesso profilo di posto comune,preciso che la formazione obbligatoria per avere parere favorevole alla conferma in ruolo è stata svolta nell’a.s.2011/2012. La ragioneria ha fatto un rilievo in quanto ho indicato la conferma in ruolo in data 01/09/2011. Richiedo chiarimenti in merito.Leggi tutto

Non è possibile lasciare una supplenza da GAE per altra da GI
Scuola
– una docente di scuola primaria ha scelto in sede di convocazione  presso l’ufficio scolastico provinciale di X posto comune- scuola  primaria- di ore 14 al 30 giugno 2015 (al momento della scelta erano  presenti posti interi e posti al 31/08/2015), al momento  dell’individuazione da graduatorie di circolo da parte di questa  direzione didattica di posti vacanti di sostegno da attribuire a docenti  privi di titolo questa insegnante può rinunciare al contratto di h.14 –  comune – attribuito da graduatorie esaurimento per accettare quest’ultimo? Leggi tutto

Supplenza e presa di servizio differita: il contratto ha validità economica solo dall’effettiva assunzione in servizio
Scuola
– Nella nostra scuola abbiamo una dipendente che oggi ha preso la proposta di nomina dal provveditorato, ha telefonato che domani non potrà prendere servizio perché ha la bronchite. la mia domanda e’ la seguente: se non prende servizio almeno per un giorno può la scuola effettuare il contratto con relativa retribuzione o dobbiamo aspettare l’effettiva presa di servizio? sperando di essere stata chiara aspetto una vostra risposta.Leggi tutto

Nomina supplente per l’insegnamento della lingua inglese. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– Si chiede, gentilmente, da quale graduatoria attingere il supplente per coprire il posto di un docente titolare su posto comune che impartisce anche l’insegnamento della lingua inglese, essendo un docente specializzato, nella scuola primaria. Si ringrazia e si porgono cordiali saluti.Leggi tutto

Supplenze: sospetta attribuzione 6 ore in più
Graziella
– Gentilissima Lalla, sono un insegnante di III fascia, per le classi 043 e 050. Un collega di II, (seconda) ha avuto un incarico con 18 ore sulla 043, ora gli sono state assegnate altre 6 ore, sulla 050. Vorrei sapere se questo è possibile? Puntualizzo che si tratta di istituto omnicomprensivo. Ringrazio fin da ora per la disponibilità che vorrà accordarmi, inviandole cordiali saluti.Leggi tutto

Cattedra con un’ora a disposizione. Deve essere inserita in orario settimanale
Maria Teresa
– Sono titolare di una cattedra di scuola superiore di 17 ore + 1 a disposizione impiegata per supplenze a colleghi assenti spesso in orari che mi creano dei buchi di 2/3 ore. Desidero sapere se è mio diritto chiedere che questa ora venga inserita in modo permanente nel mio orario settimanale e non in modo flessibile. Grazie Leggi tutto

Vai su www.chiediloalalla.orizzontescuola.it per leggere tutte le risposte 

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari