E inizia un nuovo anno scolastico. Lettera

ipsef

item-thumbnail

Inviato da Mario Bocola – E inizia un nuovo anno scolastico
All’insegna delle novità
Con a viale Trastevere
Un nuovo inquilino che si chiama
Fioramonti che non è del tutto novellino
Perché tra i palazzi della politica ha
Già ben navigato nella veste
Di sottosegretario del ministro precedente.

E appena è stato nominato già ha detto
Di dar più soldi ai docenti
Tassando le merendine, quelle golosità
Che tanto piacciono agli alunni.

E mentre incomincia il nuovo anno
Ancor non si sa se si insegnerà
La civica educazione che dovrebbe interessare
Gli alunni dall’infanzia alle superior
Tuttavia è una materia che si dovrebbe insegnare
Anche ai genitori che purtroppo di educazione civica
Rudimenti non ne hanno in quanto invece
Di tormentare i poveri docenti che colpe non ne hanno
Pensassero ad impartir dell’educazione i rudimenti
Ai propri pargoli così a scuola avran da comportarsi
Come Dio comanda e non offendere maestre, professori e compagni
Rei di non aver fatto proprio nulla
Se non il loro dovere come prescrive il contratto del lavoro
Che al più presto bisogna rinnovar
Per dare i soldini ai poveri docenti che son diventati
I più miseri dell’Amministrazion Pubblica.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione