Durata servizio all’estero, fallita interpretazione autentica. Serve atto indirizzo ARAN

Stampa

In data odierna, si è svolta una riunione tra Aran e Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Fed. Gilda Unams, avente per oggetto il servizio svolto all’estero del personale del MIUR con contratto a tempo indeterminato. 

La riunione, avente per oggetto l’interpretazione autentica richiesta dal tribunale del lavoro di Roma — Sezione Lavoro 4 — I grado, si è conclusa con un mancato accordo.

Pertanto, leggiamo nel verbale dell’incontro,  le parti prendono atto che la durata del servizio all’estero, svolto in seguito a decreti del Ministero Affari Esteri, potrà essere oggetto di una successiva disposizione contrattuale nazionale, finalizzata a definire compiutamente la materia.

La mobilità all’estero, dunque, è materia di contrattazione.

Nel verbale, infine, in attesa che si proceda al negoziato, si dichiara la necessità di un atto di indirizzo all’Agenzia.

Verbale

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia