Durata servizio all’estero, fallita interpretazione autentica. Serve atto indirizzo ARAN

Stampa

In data odierna, si è svolta una riunione tra Aran e Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Fed. Gilda Unams, avente per oggetto il servizio svolto all’estero del personale del MIUR con contratto a tempo indeterminato. 

La riunione, avente per oggetto l’interpretazione autentica richiesta dal tribunale del lavoro di Roma — Sezione Lavoro 4 — I grado, si è conclusa con un mancato accordo.

Pertanto, leggiamo nel verbale dell’incontro,  le parti prendono atto che la durata del servizio all’estero, svolto in seguito a decreti del Ministero Affari Esteri, potrà essere oggetto di una successiva disposizione contrattuale nazionale, finalizzata a definire compiutamente la materia.

La mobilità all’estero, dunque, è materia di contrattazione.

Nel verbale, infine, in attesa che si proceda al negoziato, si dichiara la necessità di un atto di indirizzo all’Agenzia.

Verbale

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 31 dicembre 2021. Il 9 novembre ne parliamo in diretta. Registrati al webinar