Durante la Dad alunna viene perseguitata: “Sei una secchiona”. Indagati 5 minori

Stampa

Una studentessa di Lucca è stata presa di mira da alcuni bulli e insultata più volte durante le lezioni online, davanti agli stessi professori. I genitori, hanno denunciato alla Polizia Postale.

Dopo un’indagine durata qualche settimana coordinata dalla Procura dei Minori di Firenze diretta dal procuratore Antonio Sangermano, gli agenti hanno denunciato alcuni minorenni, almeno cinque, sopratutto ragazzine.

I fatti, scrive La Nazione, sono avvenuti in un liceo dell’istituto comprensivo Machiavelli-Civitali-Paladini di Lucca tra gennaio e giugno del 2020. Buona parte in pieno lockdown.

La vicenda ha visto infatti che durante le lezioni online la studentessa aveva ricevuto innumerevoli insulti: “Sei solo una secchiona”, oppure: “Che sapore ha il c… della professoressa?”.

Le offese, infatti, in base a quanto ricostruito dagli agenti, sarebbero iniziate a gennaio, ma si sono intensificate proprio durante le sessioni di didattica a distanza di una classe dell’istituto comprensivo. E sarebbero state scagliate nonostante la presenza dei professori, seppur in video. La ’colpa’ della vittima? Avere un alto rendimento scolastico e tanta passione per lo studio.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur