Duemila maestre comunali romane saranno assunte da settembre 2016

WhatsApp
Telegram

Il Comune di Roma stabilizzerà oltre duemila maestre di nidi e materne, che hanno più di 36 mesi di anzianità, come stabilito nel 2014 dalla Corte di giustizia europea.

Il Comune di Roma stabilizzerà oltre duemila maestre di nidi e materne, che hanno più di 36 mesi di anzianità, come stabilito nel 2014 dalla Corte di giustizia europea.

La Giunta ha approvato il decreto d'indirizzo lo scorso lunedì.

Per l’assessore alle Politiche educative e scolastiche Marco Rossi Doria "si sceglie di dare priorità al rafforzamento dei servizi per l’infanzia a Roma e si equipara la città d’accordo con la legge 107, alla riforma della scuola. Si supera l’idea di organico `”di fatto”, facendolo diventare “di diritto”: grazie a questo atto e alle possibilità della legge 107  si potrà arrivare a questa stabilizzazione, attingendo dalle graduatorie derivate dai bandi pubblici e usando le risorse già dedicate alla scuola in modo da concentrarle sulla stabilità, l’azione educativa di scuole d’infanzia e nidi".

A questa decisione si è arrivati dopo che lo scorso settembre era scoppiata la protesta delle educatrici romane dopo la pubblicazione di un bando per 5mila posti da maestre nei nidi e nelle materne, che lasciava fuori tutte le insegnanti precarie storiche della Capitale.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur