Due protocolli in arrivo per la fibrosi cistica

di Giulia Boffa
ipsef

Red – Il bambino con la fibrosi cistica di Montepaone (CZ) sarà accolto nella scuola che lo aveva precedentemente rifiutato.

Red – Il bambino con la fibrosi cistica di Montepaone (CZ) sarà accolto nella scuola che lo aveva precedentemente rifiutato.

 Il ministro Profumo è intervenuto nella vicenda ed ha accolto le richieste della vicepresidente della Lega italiana fibrosi cistica (Lifc), Silvana Mattia Colombi, e del presidente della Lifc Calabria, Michele Rotella.
 
Dopo alcune riunioni svolte al MIUR, si è deciso di inviare un delegato del MIUR per monitorare l’ingresso del bambino.
 
Gli incontri hanno permesso anche di discutere della fibrosi cistica e di questioni relative ad essa, come la somministrazione di farmaci a scuola e il rinnovo  del protocollo del 2008 relativo a tale malattia per sensibilizzare tutti gli studenti italiani.
 
Per quanto riguarda la somministrazione dei farmaci, si riunirà un tavolo di lavoro per stilare un protocollo che sia allargato anche alle altre patologie che ne comportano la necessita’. Il protocollo dovrà passare al vaglio della Conferenza Stato-Regioni. 
 
Versione stampabile
anief
soloformazione