Due giovani entrano a scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano docente: denunciati

Stampa

Nella mattinata di sabato 19 settembre, intorno alle 08.30 due ragazzi sono entrati in una scuola di Lecco, interrompendo la lezione e sedendosi sui primi banchi. A denunciarlo una docente in quel momento in aula.

La professoressa, secondo quanto riportato sul sito della Polizia, ha chiesto ai ragazzi di farsi riconoscere abbassando momentaneamente la mascherina, ma i due si sono rifiutati, sostenendo di essere alunni della classe. La docente, non riconoscendoli come tali, li ha invitati più volte ad allontanarsi.

I giovani hanno continuato a rifiutarsi e anzi hanno sbeffeggiato la docente rispondendole in malo modo. La donna ha quindi richiamato le Forze dell’Ordine tramite numero di emergenza e a quel punto i due si sono allontanati.

Giunti sul posto i poliziotti della Volante di Lecco, hanno raggiunto e identificato i giovani, che sono stati poi denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di interruzione di pubblico servizio.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì