Due comuni si contendono gli alunni, il sindaco si mette alla guida dello scuolabus e accompagna i piccoli

WhatsApp
Telegram

Una contesa di alunni fra le scuole della cittadina veneta di Chioggia e di Conche, frazione del vicino Comune di Codevigo. Tanto che il sindaco di Chioggia ha deciso di accompagnare e prendere con un pulmino i bimbi che frequentano la scuola nel vicino comune.

Il servizio di scuolabus da Codevigo a Chioggia, si legge su Il Corriere del Veneto, sarebbe in realtà dovuto essere sospeso già da tempo.

Nel 2019 i due Comuni ne avevano infatti stabilito la cancellazione per evitare che le scuole di Conche, già semideserte per via della denatalità, si svuotassero completamente a favore di quelle di Valli.

L’accordo prevedeva anche che gli alunni codevighesi che già frequentavano la scuola di Valli avrebbero potuto continuare a farlo fino al termine del percorso scolastico richiedendo il nulla osta al proprio Comune.

Tuttavia, gli accordi non sono mai stati rispettati, infatti gli alunni di Codevigo che vanno a scuola nella frazione di Chioggia sono passati dai 7 del 2018 ai 18 del 2023.

Motivo che ha spinto il sindaco codevighese ha deciso di dire basta.

Se Armelao vuole accompagnare i bimbi a scuola ogni mattina per il resto dell’anno – dice al Corriere del Veneto – si attrezzi pure. Io trovo assurdo favorire l’emigrazione dal mio paese acconsentendo a un servizio non in regola. In cinque anni non ci sono mai arrivate richieste di nulla osta da un genitore, dovesse succedere qualcosa sarebbe un grosso problema. L’accordo va rispettato, su questo non farò passi indietro“.

Ma il “rivale” di Chioggia replica dicendo che la questione danneggia le famiglie. E chiarisce che “tornerò ad accompagnare i bambini al di là del confine del Comune di Codevigo dove potranno salire sullo scuolabus alla prima fermata del Comune di Chioggia e arrivare a scuola senza problemi. Mi assumo io la responsabilità di farli attraversare, farò tutto ciò che è in mio potere per sostenere questi genitori“.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri