DSGA, posti disponibili: supplenze, incarico seconda posizione economica, utilizzazione. Ordine assegnazione

L’articolo 14 del CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2019/22 disciplina la copertura dei posti disponibili e/o vacanti di DSGA non assegnati a supplenti con contratti sino al termine dell’anno scolastico.

Copertura posti disponibili e/o vacanti DSGA:

Il succitato articolo 14 indica il personale cui assegnare i posti disponibili e/o vacanti di DSGA, secondo l’ordine di seguito riportato:

  1. personale inserito nella graduatoria permanente, di cui all’articolo 7 del DM n. 146/2000, con contratto sino al 31/08;
  2. assistenti amministrativi titolari e/o in servizio nella medesima scuola in cui si verifica la disponibilità, che siano beneficiari della seconda posizione economica di cui all’articolo 2 della sequenza contrattuale del 25 luglio 2008, le cui modalità attuative sono regolamentate dall’Accordo nazionale 12 marzo 2009. Ciò qualora non sia possibile coprire i detti posti tramite la modalità di cui al punto 1 (supplenza al 31/08);
  3. personale utilizzato appartenente ai profili professionali di responsabile amministrativo oppure di assistente amministrativo di altra scuola della medesima provincia. Ciò in via esclusivamente residuale.

Utilizzazione personale appartenente ai profili professionali di responsabile amministrativo oppure di assistente amministrativo di altra scuola

Ai fini dell’utilizzazione di cui al sopra riportato punto 3 (utilizzazione di personale appartenente ai profili professionali di responsabile amministrativo oppure di assistente amministrativo di altra scuola della medesima provincia), gli USR predispongono appositi elenchi del personale aspirante alle utilizzazioni.

La predisposizione degli elenchi deve avvenire sulla base di criteri finalizzati a:

  • valorizzare le esperienze acquisite a qualsiasi titolo nel profilo di DSGA;
  • valorizzare i titoli culturali;
  • favorire l’impiego degli assistenti amministrativi titolari delle posizioni economiche.

L’Ufficio scolastico regionale predispone i provvedimenti nei confronti del
personale disponibile, esclusi coloro i qual abbiano rifiutato analogo incarico nella propria scuola (vedi il punto 2 sopra riportato).

Nell’ambito delle operazioni di utilizzazione del predetto personale, hanno  priorità nella scelta della sede, nel limite degli aventi diritto, coloro i quali chiedano la conferma nella scuola ove, nell’anno scolastico precedente, abbiano svolto analogo servizio.

Priorità

Ai fini del conferimento dell’incarico, nell’ambito dell’ordine delle operazioni indicate nei sopra riportati punti 1, 2 e 3 e la priorità nell’ambito dell’utilizzazione di personale appartenente ai profili professionali di responsabile amministrativo oppure di assistente amministrativo di altra scuola della medesima provincia, costituisce titolo di precedenza l’inserimento nella graduatoria per la mobilità professionale dall’area “B” all’area “D”formulata ai sensi del C.C.N.I. 3 dicembre 2009. 

Sostituzione assistenti amministrativi

Fermo restando la possibilità di utilizzazione di personale eventualmente trasferito d’ufficio, gli assistenti amministrativi, chiamati a svolgere il ruolo di DGSA, secondo le modalità sopra riportate, sono sostituiti nelle scuole di titolarità e/o di provenienza con personale supplente. Tali supplenze vanno attribuite ai sensi del DM 13 dicembre 2000, n. 430.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Affidati ad Eurosofia per acquisire le competenze richieste