Dsga, i posti vacanti sono 1.826. Sindacati spingono per assumere i facenti funzione

Stampa

Non solo concorso ordinario: oggi Ministero e organizzazioni sindacali hanno discusso dei posti vacanti Dsga e dell’Intesa nazionale, oltre che dei lavoratori facenti funzione.

Il Ministero ha informato innanzitutto i sindacati che il numero totale dei posti vacanti da coprire sul profilo di DSGA è di 1.826, per effetto della legge di Bilancio 2021 che ha previsto, limitatamente all’a.s. 2021/2022, una modifica dei parametri sul dimensionamento delle scuole, per cui il numero di questi risulta più esteso.

L’Amministrazione, spiega la Flc Cgil, inoltre, ha rappresentato, l’esigenza di risolvere la mancanza di copertura dei posti sul profilo di DSGA tramite il rinnovo dell’Intesa nazionale per dare una maggiore omogeneità alle regole da applicare, al posto di procedere con singole intese da sottoscrivere a livello locale.

La Flc Cgil si è data disponibile in tal senso ma bisogna che il tutto sia inserito in una più ampia intesa politica che “si faccia carico di creare le condizioni per porre fine al problema dei Facenti funzione, ai quali si chiede da anni di accettare l’incarico per consentire la funzionalità delle scuole”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur