Dsga facenti funzione, Fioramonti: necessario indire concorso riservato

Stampa

“Ho presentato un’interrogazione al Ministro dell’Istruzione, affinché – come già disposto dal decreto a mia firma n.126/2019 noto come “Decreto Scuola” – , venga indetto il concorso riservato per i Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi facenti funzione che fino ad ora hanno reso operative le amministrazioni scolastiche e che, come previsto dalla legge, devono vedere riconosciuto il proprio impegno”

Così dichiara l’On. Fioramonti (Misto), già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

“La Legge di Bilancio varata a dicembre – prosegue Fioramonti – amplia la possibilità di coprire i posti scoperti tramite gli idonei dell’ultimo concorso, ma dimentica che la legge del 2019 prevedeva la progressione di carriera del personale assistente amministrativo di ruolo che avesse svolto a tempo pieno le funzioni dell’area di destinazione per almeno tre interi anni scolastici a decorrere dal 2011/2012”.

“Ritengo necessario che il Ministero intervenga il prima possibile per indire un concorso straordinario riservato per i DSGA facenti funzione previsti del titolo di studio (la laurea) prima di indire il nuovo concorso ordinario, che tra l’altro è stato esteso anche a coloro che non posseggono il titolo di studio universitario”- conclude infine l’ex Ministro.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur