Drago: “Riaprire i termini di mobilità in deroga destinando il 100% delle cattedre disponibili”. TESTO emendamento

Stampa

La senatrice di Popolo Protagonista, Tiziana Drago,  in una nota, annuncia la presentazione di un emendamento per la riapertura dei termini di mobilità.

“Nel milleproroghe alla Camera abbiamo presentato un emendamento che chiede con un’ordinanza del Ministro dell’Istruzione, da emanare entro 30 giorni dall’entrata in vigore del provvedimento, la riapertura dei termini di mobilità in deroga interregionale, interprovinciale e inter-compartamentale destinando adesso, annualmente, il 100% delle cattedre disponibili anche perché, va ricordato, si tratta di insegnanti di ruolo per cui il loro rientro  non toglierebbe posti a nessuno come da normativa”, si legge.

”Sono positivamente colpita dal fatto che questo importante messaggio sia arrivato anche ad altre forze politiche, che hanno presentato  emendamenti similari, perché mai come in questo momento serve muoversi velocemente per la risoluzione di questo annoso problema’‘, conclude.

TESTO EMENDAMENTO

Dopo l’articolo 5, aggiungere il seguente:

Art. 5-bis.

  1. Considerata la situazione di emergenza di diffusione epidemiologica da COVID-19 si dispone, con ordinanza del Ministro dell’istruzione da emanare entro 30 giorni dall’entrata in vigore della presente legge di conversione, la riapertura dei termini di mobilità in deroga interregionale, interprovinciale e intercompartimentale destinando ad essa, annualmente, il 100 per cento delle cattedre disponibili, di cui all’articolo 3, comma 5, del CCNI mobilità personale docente, educativo e ATA triennio 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022 del 6 marzo 2019, per la mobilità del personale docente in ruolo. Il 100 per cento del residuo è destinato ai vincitori di concorso alla data odierna.

Stampa

Aggiornamento delle graduatorie Ata terza fascia: aumenta il tuo punteggio, contatta Eurosofia, puoi acquisire fino a 1,60 punti