Draghi ai sindacati: “Cornice da 14,3 miliardi. Interventi anche sulla rivalutazione delle pensioni”

WhatsApp
Telegram

La cornice sarà di 14.3 mld da utilizzare per il proseguo delle misure già adottate. A delineare a Cgil Cisl e Uil il quadro finanziario che accompagnerà i nuovi interventi di emergenza, secondo quanto si apprende da fonti sindacali, è il premier Mario Draghi nel corso dell’incontro a palazzo Chigi.

Al centro dunque ci sarebbero una serie di interventi per sostenere gli enti pubblici, il settore sanitario, i comuni e le città metropolitane oltre ad interventi di rivalutazione sulle pensioni, ma nella seconda parte dell’anno, insieme a un possibile intervento sui contributi sociali.

I pesi però sarebbero ancora da definire sul complesso dei vari interventi. Un filone limitato di provvedimenti dunque, perché come spiegato non si vorrebbero ‘ aumentare troppo il numero degli interventi per concentrarsi su filoni importanti e con cifre non banali’.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff