Draghi ai ministri: “Serve sforzo eccezionale: obiettivo 121 provvedimenti a settembre”

WhatsApp
Telegram

Chiudere quanti più dossier possibili prima delle elezioni, lasciando meno incombenze possibili al futuro esecutivo. La Presidenza del Consiglio ha chiesto ai Ministeri uno sforzo eccezionale per i prossimi due mesi per completare l’attuazione del programma di governo.

Nel corso della riunione a Palazzo Chigi con i capi di gabinetto dei ministeri e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli “si sono affrontati i temi relativi all’attuazione del programma di governo e all’attuazione del Pnrr ed è stato richiesto alle amministrazioni uno sforzo straordinario per i prossimi due mesi per raggiungere quanti più obiettivi possibili”.

Dal 13 febbraio 2021 al 30 agosto 2022 sono stati complessivamente ‘smaltiti’ (adottati e abrogati) 1.260 provvedimenti, previsti dalle disposizioni legislative dei governi delle XVII e XVIII Legislature. Solo nei primi otto mesi del 2022 sono stati smaltiti quindi 532 provvedimenti.

Alla data di insediamento del governo, dunque al 13 febbraio 2021 – fa il punto Palazzo Chigi dopo la riunione di oggi – lo stock dei provvedimenti da adottare relativo al primo e al secondo governo della XVIII Legislatura era pari a 679 provvedimenti, di cui 145 imputabili al primo governo e 534 al secondo governo della Legislatura. Alla data del 30 agosto 2022 questo stock si è complessivamente ridotto di più dell’80% passando a 129 provvedimenti.

Allo stock di provvedimenti attuativi già citato, vanno aggiunti i decreti legati ai provvedimenti legislativi emanati al 30 agosto 2022 dall’attuale Governo (732 provvedimenti attuativi, di cui 455 adottati e 277 da adottare).

Sommando i 277 provvedimenti da adottare dell’attuale esecutivo ai 129 provvedimenti degli altri governi della XVIII Legislatura lo stock complessivo dei provvedimenti da adottare riferibili alla XVIII legislatura è di oltre 400.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur