Dottorato di ricerca e assegni di ricerca: accettazione della supplenza o del ruolo senza assumere servizio

Stampa

La legge n. 476 del 13.8.1984 (Norme in materia di borse di studio e dottorato di ricerca nelle Università – G.U. n.229 del 21.8.1984) stabilisce che il pubblico dipendente ammesso ai corsi di dottorato di ricerca è collocato, a domanda, in congedo straordinario per motivi di studio senza assegni per il periodo di durata del corso ed usufruisce della borsa di studio ove ricorrano le condizioni richieste.

Inoltre, così come ha precisato la circolare n. 376 del 4.12.1984, “anche il vincitore di concorso (oltre che immesso in ruolo sulla base dei soli titoli) che non può assumere servizio, perché impegnato in attività proprie del …

Questo ed altri contenuti su Orizzonte Scuola PLUS, riservato agli abbonati.

I contenuti della rivista: Gestire il personale scolastico

Scopri le opzioni di abbonamento

Vedi anche

Gestire il personale scolastico. Anno 1 N. 1. Speciale malattie

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”