D’Ottavio (PD): maestre infanzia continueranno ad insegnare negli istituti comprensivi anche con riforma 0-6

WhatsApp
Telegram

“A fronte di una serie di preoccupazioni emerse nel corso di alcuni incontri con docenti della scuola dell’infanzia per discutere gli aspetti più importanti relativi alla delega sullo 0/6, vorrei chiarire alcuni aspetti importanti”, è quanto dichiara in una nota stampa il deputato del Pd e relatore del provvedimento.

“Nello 0/3 ci saranno educatori e nel 3/6 insegnanti con titoli e competenze diverse. Quindi le scuole dell’infanzia che fanno parte di istituti comprensivi resteranno legate e parte integrante di quegli istituti e di quei collegi dei docenti”.

“Questo passaggio -prosegue il deputato dem- è molto chiaro e non si presta ad alcuna interpretazione soggettiva o diversa dal dettato della delega. I poli dell’infanzia, come dice chiaramente il testo, non costituiscono nuove istituzioni scolastiche, ma sono legati -da un lato- all’eventuale utilizzo degli edifici e -dall’altro- alla possibile continuità fra nidi e scuole dell’infanzia”.

“Il testo dice esattamente questo. Vorrei ribadirlo definitivamente sperando che questo comunicato possa finalmente tranquillizzare le maestre”, così conclude il relatore del provvedimento.

Asili nido e scuola di infanzia: titoli di accesso. Valido servizio sezioni primavera

 

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato