Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Dopo la Naspi cosa spetta se non si riesce a trovare lavoro?

WhatsApp
Telegram
Pensione Quota 100 e Naspi

COsa può fare un disoccupato al termine della Naspi? Vediamo quali sono le possibilità.

Per chi perde il lavoro ed usufruisce della Naspi, molto probabilmente la preoccupazione più grande e capire cosa fare una volta che l’indennità di disoccupazione finisce. Più si è avanti con gli anni, infatti, più diventa difficile trovare un nuovo posto di lavoro e, in ogni caso, la Naspi ha una durata limitata. Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che chiede:

Ho 53 anni e ho 31 anni di contributi sono stato licenziato ho due anni di naspi da fare dopo cosa mi aspetta se non riesco a trovare lavoro grazie 

Cosa spetta dopo la Naspi?

Purtroppo, ad oggi, per i lavoratori disoccupati che terminano di fruire della Naspi non ci sono altri sussidi, se non il Reddito di Cittadinanza. Ovviamente l’augurio per tutti coloro che percepiscono l’indennità di disoccupazione è quello di trovare prima della scadenza del sussidio un nuovo lavoro. Ma se così non fosse l’unica cosa possibile da fare, in attesa della pensione, è chiedere il reddito di cittadinanza integrando il proprio Isee con l’ISEE corrente che restituisce la reale situazione economica del nucleo familiare nel presente (e non rispetto a 2 anni prima come accade con l’ISEE ordinario).

In ogni caso mi permetto di ricordare che per chi percepisce la Naspi è possibile richiedere l’anticipo dell’indennità residua per avviare un’attività di lavoro autonomo. Se, quindi, la professione che svolgeva può essere svolta anche come autonomo potrebbe puntare su questa possibilità e crearsi un lavoro su quello che sa fare. Tenendo presente che per farlo è necessario aprire Partita IVA (ma con quella forfetaria si rischia poco visto che nella maggior parte dei casi si pagano le tasse solo sui ricavi e nella misura del 5%).

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur