Donne si laureano di più e hanno voti più alti, ma penalizzate nel lavoro. Insegnamento tra i mestieri più gettonati

WhatsApp
Telegram

Il Focus Gender Gap 2023 di AlmaLaurea descrive la situazione delle donne nell’istruzione e nel mondo del lavoro. Le donne rappresentano la maggioranza dei laureati del 2021 (59,4%) e del 2022 (63,0% delle donne e 57,9% degli uomini) e hanno una media del voto di laurea maggiore rispetto agli uomini nei corsi STEM (104,2 su 110 per le donne e 102,3 per gli uomini).

Tuttavia, le donne con figli sono ancora più penalizzate. A cinque anni dal conseguimento del titolo di secondo livello, il tasso di occupazione è dell’86,7% per le donne e del 90,9% per gli uomini, con gli uomini che svolgono più frequentemente un’attività alle dipendenze a tempo indeterminato.

Le donne si iscrivono all’università spinte da forti motivazioni culturali e svolgono più frequentemente tirocini e stage riconosciuti dal proprio corso di laurea. Provengono in misura maggiore da contesti familiari meno favoriti sia dal punto di vista culturale sia socio-economico.

Il Rapporto 2023 sul Profilo dei Diplomati mostra che tra i diplomati del 2022, le ragazze alla scuola media inferiore ottengono un voto d’esame superiore o uguale a 9 in misura maggiore rispetto ai ragazzi (43,9% rispetto al 31,5%), e quando arrivano alle superiori, raggiungono ottimi risultati. Il 94,0% delle studentesse non fa ripetenze e conclude la scuola secondaria superiore con un voto medio di diploma pari a 83,2 su cento, mentre il 78,7% dei ragazzi ottiene un voto medio di 78,7 su cento.

Le donne sono interessate a proseguire gli studi all’università in maggior misura rispetto agli uomini (80,2% delle diplomate rispetto al 64,3% dei diplomati) e tendono più frequentemente a inserirsi nel pubblico impiego e nel mondo dell’insegnamento, ma hanno ancora un gender pay gap rispetto agli uomini.

Il Focus Gender Gap 2023 è stato elaborato su dati di 300.000 laureati del 2021 e 660.000 laureati del 2020, 2018 e 2016, intervistati a uno, tre e cinque anni dal conseguimento del titolo.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia