Donazzan: “Scuola a luglio? I dipendenti pubblici non sono toccati da crisi, chiedo a loro massimo sforzo”

Stampa

L’assessore all’Istruzione, Elena Donazzan, a Radio 24, torna sulla possibilità di prolungare le lezioni fino a luglio.

“L’avevo già proposto l’anno scorso. A maggio il picco stava scendendo e avevo proposto di usare tutto giugno e anche luglio per recuperare. Non ho avuto neanche una risposta”.

I sindacati, però, sono contrari a qualsiasi prolungamento del calendario scolastico: “I sindacati dovrebbero ricordare che qui c’è un’unica grande famiglia di chi non è toccato da questa crisi e sono i dipendenti pubblici. Chiedo a loro il massimo dello sforzo”, aggiunge.

Il sondaggio di Orizzonte Scuola

Prolungare il calendario scolastico fino al 30 giugno o al massimo i primi di luglio? Non se ne parla. Lo hanno espresso chiaramente i lettori di Orizzonte Scuola in un sondaggio sulla propria pagina Facebook.

Lezioni fino al 30 giugno? No, grazie! I docenti stanno lavorando sodo

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio