Domande graduatorie terza fascia ATA, Anquap chiede implementazione Sidi: “Bisogna indovinare la provincia”

Stampa

Continuano le segnalazioni di errori nella validazione delle domande di terza fascia ATA. A farlo stavolta è l’Anquap, che ha scritto al ministero dell’Istruzione chiedendo di implementare l’applicativo Sidi per agevolare il compito delle segreterie scolastiche poiché “l’obiettivo comune è quello di portare a compimento nel miglior modo e con i migliori tempi compatibili con tutti gli altri adempimenti ordinari e non”

L’Anquap chiede:

  • Opzioni filtro domande non adeguate. Manca la possibilità di vedere tutti i profili scelti dal candidato: bisogna cercare con il codice fiscale nei diversi profili la stessa persona.
  • Errori calcolo punteggio del sistema: doppio conteggio titoli, non conteggio dei servizi, voto diploma in decimali, variazione punteggio certificazioni.
  • Visualizzazione storico domande: bisogna indovinare la provincia dove il candidato ha fatto domanda.
  • Visualizzazione punteggio triennio precedente: non sono separate le varie voci, bisogna ricostruire il punteggio andando a recuperare le domande precedenti.

Graduatorie ATA terza fascia: quali servizi sono validi, domande con tanti errori, ancora troppo presto per le provvisorie [GUIDA]

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!