Domande disoccupazione Naspi e Alas sbagliate: l’Inps fornisce indicazioni per la correzione

WhatsApp
Telegram

A seguito di diverse richieste di chiarimento sulla possibilità di trasformazione di domande di indennità di disoccupazione ALAS, erroneamente presentate, in domande di disoccupazione Naspi e viceversa, l’Inps ha pubblicato il messaggio 4581.

Le due indennità sono infatti disciplinate da distinte disposizioni normative e i rispettivi destinatari sono tra loro molto differenti.

Con il messaggio 20 dicembre 2022, n. 4581 l’Inps fornisce indicazioni sulle relative discipline e dispone che, le strutture territoriali dovranno procedere alla trasformazione delle domande di ALAS in NASpI e viceversa, esclusivamente su istanza dell’interessato. Quindi vengono precisate le differenti dichiarazioni che l’interessato dovrà necessariamente fornire nella presentazione della propria domanda.

Con apposito separato messaggio saranno date indicazioni e modalità per l’attività in autotutela delle strutture territoriali, attivabile in presenza di istanze di parte o di ricorsi amministrativi riferiti a domande erroneamente presentate, per le quali non sia intervenuta decadenza dal diritto.

messaggio

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur