Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Domanda pensione quota 100: quando prima per docente precario?

Stampa
Pensione Opzione donna

Quando va presentata domanda di pensione con quota 100 in cumulo da parte di un docente con contratto al 30 giugno 2021?

Sicuramente la quota 100 è stata una grande possibilità di anticipo pensionistico per chi ha potuto coglierla (ovvero per tutti coloro che sono nati entro il 31 dicembre 1959), ma crea anche molta confusione a causa della doppia finestra per privati e statali che varia dai 3 ai 6 mesi e a  causa anche dell’obbligo di preavviso di almeno 6 mesi per i dipendenti statali che vogliono accedere. In questo articolo cerchiamo di dissolvere i dubbi di una nostra lettrice che chiede:

Spett. RedazioneVi sottopongo un quesito nella speranza di ricevere i vs preziosi chiarimenti.
Sono una docente con contratto al 30 giugno di 63 anni e 39 anni di contribuzione per lo più Inps ma settore privato con ultimi 5 anni nella scuola.voglio fare domanda di pensione in cumulo e con quota 100  ma nessuno sa dirmi quando fare la domanda.
Mi auguro di ricevere una vs risposta in merito.
 Mille grazie e cordiali saluti.

Domanda pensione quota 100

Nel suo caso l’obbligo di preavviso di 6 mesi non sussiste, visto che ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2021. E non deve rispettare neanche la finestra di 6 mesi visto che la stessa è già decorsa. La finestra di 6 mesi da attendere, infatti, decorre dal momento del raggiungimento dei requisiti (62 anni di età e 38 anni di contributi), avendoli lei raggiunti da 12 mesi non è tenuta a rispettare la finestra. Tra l’altro, essendo precaria, non deve neanche presentare domanda di cessazione dal servizio.

Questo significa che può benissimo accedere alla pensione a partire dal 1 luglio 2021, ovvero il giorno dopo la scadenza del suo contratto. Le consiglio, pertanto, di presentare fin da subito la sua domanda di pensione con quota 100 in cumulo, per cercare di avere la liquidazione della pensione alla decorrenza della stessa.

Visti i tempi abbastanza stretti potrebbe anche accadere di ricevere il primo pagamento dopo il 1 luglio, ma in questo caso deve stare tranquilla visto che le spetterebbe anche gli arretrati proprio dal 1 luglio 2021.

 

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur